Prima fase: Cristo ci riunisce come comunità eucaristica (archive)

Our LadyIl Programma Pastorale di Preparazione, che si svolge nell’arco di due anni, propone lo studio della celebrazione eucaristica sotto diversi punti di vista che, una volta congiunti, costituiranno una catechesi corposa e coinvolgente. La prima fase di questo viaggio formativo vuole richiamare l’attenzione della comunità cristiana al fatto che è Cristo che ci raduna, facendo di noi una comunità eucaristica. Il punto di partenza di questo viaggio è il concetto che ciascuno di noi ha dell’esperienza di “raduno, incontro”, guardando alle motivazioni e caratteristiche tipiche di tutti gli incontri. Si passa poi ad esaminare l’atto del radunarsi alla luce delle Sacre Scritture, dell’insegnamento della Chiesa e della liturgia.    

L’approfondimento del tema dell’incontro nelle Sacre Scritture porterà ad analizzare un incontro in particolare, quello di Emmaus, storia che farà da sfondo alla riflessione su cosa significa riunirci per la celebrazione dell’Eucaristia. La meditazione sull’esperienza e su cosa implichi l’atto del radunarsi per la comunità cristiana ci porterà ad interrogarci su come migliorare la qualità dei nostri incontri come espressione di Comunione, aumentando la consapevolezza dei partecipanti. L’obiettivo dei cinque momenti di questa prima fase è di giungere a riconoscere la presenza di Cristo in mezzo a noi e in quanto elemento catalizzante del nostro incontro nella celebrazione dell’Eucaristia. 

Riassumendo
Ogni fase segue una struttura simile, esaminando il tema dato:

… in base all’esperienza

… nelle Sacre Scritture

… nella storia di Emmaus 

… nella celebrazione dell’Eucaristia

… in quanto attività della comunità cristiana

Nella prima fase prenderà la forma seguente:

1. momento: Partecipare e riflettere
L’esperienza dell’incontro
I partecipanti discutono su cosa significa radunarsi, e possono descrivere un’esperienza personale e significativa di un raduno particolare, concentrandosi su alcuni dettagli dell’evento.

2. momento: Ascoltare la storia
Il significato dell’incontro
Ciascun partecipante analizza le dinamiche ed il significato dell’incontro descritto nel primo momento. Ognuno racconta la sua storia, ascolta quella presentata dagli altri e identifica le ragioni per cui certi incontri sono più significativi di altri.

3. momento : Giungere a capire
L’incontro di Emmaus
La riflessione e la discussione a cui sono invitati i partecipanti punta ad aumentare la comprensione del significato di incontro per i crisitani nelle Sacre Scritture, con enfasi particolare sulla storia di Emmaus.

4. momento: Materia di riflessione
L’incontro tra cristiani
I partecipanti riflettono sulla loro personale esperienza di radunarsi per l’Eucaristia e di riconoscere Dio/Gesù  in questo incontro.

5. momento: Decisione ed azione
E adesso dove andiamo?
I partecipanti sono invitati a esprimere aspettative e riflessioni sia sul modo di radunarsi per l’Eucarestia sia su come vivere la propria comunione con Cristo ed il prossimo, in quanto esito naturale di questo incontro.  

L’atto di radunarci in Cristo fa di noi una Comunità Eucaristica solerte nell’accogliere la Parola di Dio e rispondere. La prontezza a intraprendere la parte successiva del viaggio, dopo essersi radunati e come conseguenza di questo, è il segno che la comunità è pronta per la seconda fase.

Tappa 1 Additional Resources

 

Download Stage 1 overview as PDF printer friendly version.

Download the complete Stage 1 programme in PDF printer friendly version.

Torna in alto